Rinoplastica

Quando la forma o le dimensioni del naso non sono in armonia con gli altri elementi del viso o quando i difetti sono piuttosto marcati (gobba pronunciata, punta larga, naso lungo, ecc.) se vuoi intervenire per correggere questi aspetti devi ricorrere all’intervento di rinoplastica.

+
Rimodellamento della forma del naso, talvolta associato alla correzione della deviazione del setto responsabile di una difficoltosa respirazione
+
Per restituire al naso armonia nel contesto del viso rimuovendo una gobba pronunciata, assottigliando una punta larga, correggendo eventuali asimmetrie o deviazioni ed equilibrando i rapporti con il labbro superiore o col la fronte
+
In qualsiasi stagione, anche se primavera ed autunno quando il clima è più mite sono i periodi migliori per un più rapido processo di guarigione e di riduzione del gonfiore post.operatorio
+
In anestesia locale con sedazione, in regime di day hospital, quando l’intervento è limitato ai tessuti molli della punta; in anestesia generale con ricvero di un giorno, quando è necessario intervenire sulla parte ossea
+
In sala operatoria protetta in presenza dell’anestesista
+
In genere no quando l’intervento non coinvolge la parte ossea; ma nel caso di un coinvolgimento osseo un’adeguata terapia antidolorifica durante il ricovero consente di non far percepire dolore. A casa il decorso non è doloroso.
+
Dopo 10 giorni viene rimosso il tutore rigido contenitivo posto sul dorso del naso; da quel momento si è certamente presentabili anche se il naso potrà essere ancora gonfio

Per ricevere informazioni complete e dettagliate e conoscere il piano terapeutico più idoneo per te sono a tua disposizione per una visita accurata di circa un’ora, dove potrai spiegarmi cosa desideri e perché.